Prysmian Group per il Volontariato d'impresa

Prysmian Group per il Volontariato d'impresa

Categorie: Corporate

28 Mag 2019

20.000 pasti prodotti durante lo Staff Meeting Italia

Il 16 Maggio, in occasione dell’annuale Staff Meeting, Prysmian Italia ha accolto l’impegno di Prysmian Group a contribuire allo sviluppo sostenibile con un’iniziativa di “volontariato d’impresa” a favore dell’associazione no profit “Rise Against Hunger”

“Rise Against Hunger” è un’organizzazione internazionale no profit, impegnata nella lotta contro la fame nel mondo attraverso la distribuzione di cibo ed altri aiuti umanitari in favore delle popolazioni in grave stato di emergenza, che ha l’obiettivo di reperire le risorse necessarie per porre fine alla fame entro il 2030.

Dopo una prima parte della giornata lavorativa impegnata a condividere e discutere dei risultati Italia e dell’andamento della Region South Europe, 110 ns colleghi, attraverso l’aiuto di volontari di RAH, si sono impegnati, assemblando pochi e semplici ingredienti, a realizzare 20.000 pasti destinati all’alimentazione dei bambini ed al supporto dei programmi di scolarizzazione.

L’attività è stata accolta con entusiasmo da tutti i colleghi coinvolti come un’unica squadra per raggiungere l’obiettivo finale.

“Si è trattato di un’esperienza molto speciale – commenta Carlo Scarlata, CCO di Prysmian Italia - in cui è emerso il vero spirito di squadra: l’obiettivo era chiarissimo, i 20.000 pasti sono stati raggiunti nei tempi necessari. Tuttavia il secondo ingrediente del buon lavoro di squadra è stato quello che è emerso con più forza, la motivazione. Ognuno ha lavorato intensamente, con passione e senza sforzo apparente per perseguire l’obiettivo e... il pranzo è stato servito!”

Prysmian Italia aderisce con entusiasmo al progetto di “volontariato d’impresa” avviato dal Gruppo, come sottolineato da Edith Leoncavallo Bonizzoni, HR Italia, che ha promosso l’attività: “Con questa iniziativa Prysmian Italia ha indossato la veste di motore della solidarietà coinvolgendo direttamente i dipendenti nella strategia di sostenibilità adottata dal Gruppo. È stato un evento aggregante e motivante in cui i colleghi si sono messi in gioco contribuendo con il proprio lavoro e grande passione ad un’attività a beneficio dei bambini in paesi con emergenza alimentare.”

Questa iniziativa, apre la strada a diversi altri progetti di volontariato aziendali a cui ogni dipendente potrà decidere di contribuire nel corso dell’anno