Prysmian si aggiudica progetti per oltre €220M per cablaggio parchi eolici offshore in Francia

Tre progetti “turn-key” con fornitura e installazione di sistemi in cavo sottomarino inter-array. Nel 2017-2018 aggiudicati progetti di parchi eolici offshore per oltre €650M

Milano   -   Mercoledì, Agosto 29, 2018

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l'energia e le telecomunicazioni, si è aggiudicata tre importanti progetti per la realizzazione di collegamenti in cavo per parchi eolici offshore in Francia.

 

Eolien Maritime France (joint venture tra l’azienda francese EDF Energies Nouvelles e la società canadese Enbridge) ha assegnato a Prysmian la progettazione, fornitura, installazione di collegamenti in cavo inter–array per i due parchi eolici offshore di Fécamp e Courseulles-sur-Mer, di proprietà di EMF e wpd offshore, situati al largo della costa della Francia del Nord. La finalizzazione dei contratti per la realizzazione di questi due importanti parchi eolici dal valore di oltre €200 milioni è prevista per l’inizio del prossimo autunno.

 

Il terzo progetto per il parco eolico Saint Nazaire, sempre di proprietà di Eolien Maritime France ha un valore di oltre €20 milioni e verrà eseguito in consorzio con Louis Dreyfus Travocean. Il contratto è in fase di finalizzazione.

 

Secondo Hakan Ozmen, EVP Projects BU di Prysmian Group: “Queste nuove importanti commesse confermano che abbiamo tutti i requisiti per raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi di crescita nel mercato dei parchi eolici offshore. Gli investimenti fatti hanno rafforzato sia la nostra capacità produttiva sia quella di installazione e ora il mercato ci sta dando fiducia”.

 

Per questi progetti, Prysmian fornirà sistemi in cavo sottomarino tripolare da 33 kV con isolamento XLPE, per un totale di circa 345 km.

 

A Fécamp i cavi Prysmian collegheranno 83 turbine dalla potenza complessiva di 498 MW, mentre a Courseulles-sur-Mer collegheranno 75 turbine dalla potenza complessiva di 450 MW. Per il parco eolico Saint Nazaire, il Gruppo fornirà cavi, accessori e tutti i servizi di collegamento per le 80 turbine per una potenza complessiva di 480 MW.

 

Questi progetti rappresentano i primi parchi eolici di grandi dimensioni in territorio francese. Per l’esecuzione di questi progetti, Prysmian utilizzerà anche gli impianti produttivi di NSW (General Cable). Le “anime” dei cavi saranno prodotte nel centro di eccellenza del Gruppo situato a Montereau-fault-yonne (Francia) e saranno poi assemblate e ultimate a Nordenham (Germania), offrendo quindi al mercato francese sistemi in cavo all’avanguardia con forte componente tecnologica locale.

 

A Fécamp e Courseulles-sur-Mer, Prysmian opererà in logica “turn-key” occupandosi della fornitura e dell’installazione dei cavi inter-array per collegare le turbine, mettendo a disposizione asset strategici di installazione e competenze uniche, assicurando quindi il controllo lungo tutta la supply chain. La consegna e il collaudo sono previsti per il periodo 2020-2022, a seconda delle tempistiche proprie di ciascun progetto.

 

“Queste commesse segnano un traguardo significativo per Prysmian perché rappresentano i primi progetti di grande rilevanza in questo mercato e dimostrano che la nostra ambizione di diventare un fornitore di soluzioni chiavi in mano in grado di servire l’intera supply chain è credibile e sostenibile” ha dichiarato Alessandro Panico, Sales Team Manager - Offshore Wind di Prysmian Group.

 

Prysmian ha acquisito nel 2017-2018 progetti per il cablaggio di parchi eolici offshore per oltre €650 milioni.

 

Eolien Maritime France e wpd offshore stanno aspettando la decisione del Consiglio di Stato francese in merito al ricorso contro le autorizzazioni dei progetti per iniziare la costruzione.

Download PDF file_download Download Picture file_download