Prysmian lancia tecnologie innovative per la trasmissione di energia più efficiente, affidabile e a basso impatto ambientale

Milano, IT   -   Lunedì, Luglio 1, 2019

Completati con successo i test di qualifica dei sistemi in cavo HVDC a 525 kV P-Laser e XLPE.

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, annuncia significativi progressi nello sviluppo di tecnologie efficienti per la trasmissione di energia su lunghe distanze, affidabili e a basso impatto ambientale. Dopo aver completato con successo i rigidi test di qualifica secondo standard internazionali, il Gruppo è pronto a lanciare sul mercato due nuovi sistemi in cavo terrestre estruso fino a 525 kV, rispettivamente qualificati con isolamento P-Laser e XLPE. Questi sistemi in cavo sono progettati per altissime tensioni e grandi sezioni di conduttore per garantire un’elevata capacità di trasmissione energetica su ampie distanze e con un minor impatto ambientale sui tracciati terrestri attraversati.

P-Laser è il primo cavo ad alte prestazioni 100% ecologico e completamente riciclabile, che utilizza la tecnologia ‘zero gas', in grado di ridurre le emissioni di CO2 fino al 30%*. P-Laser è completamente compatibile con i cavi e gli accessori HVDC esistenti ad oggi e ha già all’attivo una produzione di oltre 30.000 km su altre applicazioni in cavo. Il sistema P-Laser qualificato utilizza l’innovativo materiale HPTE (High Performance Thermoplastic Elastomer) sviluppato da Prysmian nei propri laboratori, che presenta caratteristiche migliorate come le elevate performance termiche, l’affidabilità intrinseca ed una maggiore produttività, che rendono P-Laser la soluzione migliore per le linee di trasmissione HVDC ai più alti livelli di tensione. Il sistema XLPE qualificato presenta un nuovo isolante specifico per applicazioni HVDC. Entrambe le tecnologie hanno completato i type tests anche ad una tensione di 600 kV, rappresentando così soluzioni di ultima generazione per i sistemi in cavo interrato.

Questo nuovo traguardo rappresenta un passo importante per i sistemi di trasmissione di energia e per lo sviluppo di soluzioni in cavo innovative e sostenibili” ha sottolineato Hakan Ozmen, EVP, Projects Business Unit di Prysmian Group. “In particolare i sistemi in cavo a 525 kV possono rappresentare una soluzione decisiva per i futuri progetti dei corridoi energetici tedeschi in quanto offrono ai TSO locali, Transmission System Operators (TenneT, 50Hertz, TransnetBW and Amprion), la possibilità di applicare due nuove tecnologie potenziate per il collegamento energetico delle regioni ventose settentrionali del paese alle principali aree di consumo situate nella parte meridionale, riducendo così l’impatto ambientale e il consumo del suolo sul territorio.” ha concluso Ozmen.

Prysmian Group sta realizzando diversi progetti strategici di connessione dei parchi eolici offshore tedeschi alla rete elettrica di terraferma del paese, avendo infatti già fornito e installato numerosi progetti HVDC & HVAC “chiavi in mano” al largo del Mare del Nord, con un track record di 4.100 km di cavi terresti e sottomarini ad alta tensione e in corrente continua e più di 1.000 accessori installati.

Prysmian Group ha una solida esperienza e una vasta gamma di applicazioni, dimostrandosi da sempre all’avanguardia nelle tecnologie in cavo ad alta tensione in corrente continua (HVDC). Siamo fortemente impegnati a guidare nel lungo periodo il mercato dei cavi ad alta tensione sottomarini. Stiamo focalizzando il nostro impegno nella Ricerca e Sviluppo di materiali rinnovabili e di processi tecnologici che siano in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti in questo contesto.” ha dichiarato Srinivas Siripurapu, EVP and Chief R&D Officer, Prysmian Group.

 

*calcolo effettuato attraverso la metodologia LCA semplificata.

Download PDF file_download Download Picture file_download