Completato con successo il progetto chiavi in mano per il collegamento sottomarino del parco eolico offshore Wikinger

Sistema inter-array totalmente progettato, sviluppato e installato da Prysmian Group

Milano   -   Lunedì, Settembre 24, 2018

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l'energia e le telecomunicazioni, annuncia che è stato collaudato con successo il sistema in cavo inter-array per il parco eolico offshore Wikinger, situato nel cluster West of Adlergrund, nelle acque tedesche del Mar Baltico.

Prysmian si era aggiudicata questo progetto nel febbraio 2015 con la commessa assegnata dal Gruppo Iberdrola, leader a livello mondiale nello sviluppo di energia rinnovabile.

“Questo importante progetto rappresenta per Prysmian un altro decisivo traguardo, trattandosi di uno dei primi parchi eolici offshore di grandi dimensioni in cui il Gruppo è stato responsabile della fornitura e dell'installazione totalmente “chiavi in mano” di collegamenti inter-array” ha dichiarato David Rayner, Project Manager, Prysmian Group. “Prysmian, fornitore di servizi sul modello “one-stop-shop”, ha fornito la progettazione, produzione, installazione, l’interro, il collegamento e il collaudo di un totale di 81 km di cavi sottomarini a 33 kV di diverse sezioni, usati per collegare le settanta turbine eoliche da 5 MW e la sottostazione offshore nel parco eolico da 350 MW, offrendo competenze strategiche e capacità di eseguire installazioni complesse e complete, contribuendo ad estendere ulteriormente il presidio della supply chain.” ha concluso Rayner.

I cavi sono stati prodotti presso lo stabilimento Prysmian di Drammen (Norvegia), uno dei tre centri di eccellenza del Gruppo dedicati alla produzione di cavi sottomarini (insieme a quelli di Arco Felice in Italia e di Pikkala in Finlandia). Le complesse operazioni di installazione offshore sono state eseguite secondo l’approccio Prysmian di Project Management a 360°.

Grazie ai significativi investimenti degli ultimi anni, Prysmian ha introdotto nuovi asset potenziati, tra cui diverse navi posacavi all’avanguardia e una gamma completa di attrezzature per la protezione dei cavi. Inoltre il Gruppo ha ampliato l’offerta di prodotti e servizi, implementando un approccio innovativo ai servizi di Asset Management per la riparazione e la manutenzione dei cavi e potenziando sensibilmente le proprie capacità per meglio rispondere alle sfide poste dal mercato dell’eolico offshore e offrire ai clienti pacchetti completi basati su logiche EPCI (Engineering, Procurement, Construction & Installation).

Prysmian è molto attiva in Nord Europa, in particolare nell’area del Mare del Nord. Il Gruppo può vantare una vasta esperienza nel settore dei collegamenti di parchi eolici offshore e delle interconnessioni elettriche e capacità di proporre un’estesa gamma di prodotti e servizi chiavi in mano (che includono progettazione, produzione e installazione) a supporto del crescente mercato dell’eolico offshore, dove il Gruppo è impegnato in progetti già completati o ancora in corso come Hornsea 2, Borssele III & IV, Horns Rev 3, Merkur, BorWin2 & BorWin3, Helwin1 & Helwin2, SylWin1 and DolWin.

Download PDF file_download Download Picture file_download