ARCEP visita il più grande sito d’Europa per la fibra ottica

ARCEP visita il più grande sito d’Europa per la fibra ottica

Francia: grandi investimenti nei piani di sviluppo della banda larga.

16 Mag 2018

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, ha accolto oggi a Douvrin e Calais una delegazione composta da diversi rappresentanti di ARCEP (Autorità francese di regolamentazione delle comunicazioni elettroniche e servizi postali) per la visita a due degli impianti del Gruppo dedicati alla produzione di fibra e cavi ottici. 

 

Con una superficie totale di 155.000 m² e 385 dipendenti, il sito di Douvrin è il maggiore impianto per la produzione di fibra ottica in Europa e uno dei nove stabilimenti Prysmian presenti in Francia. Prysmian Group è il principale produttore di fibra ottica in Europa e, in particolare, in Francia con tecnologie interamente proprietarie basate sull’impiego del plasma. Ogni anno questo stabilimento produce 25 milioni di km di preforme, in parte trasformate in fibra direttamente in loco e le rimanenti esportate per essere sottoposte altrove al processo di trasformazione.

 

Lo stabilimento di Calais è interamente dedicato alla produzione di cavi ottici contenenti un numero di fibre che può variare da 1 a 4.000, ed è il primo a essere stato inserito nel progetto pilota di Prysmian Factory 4.0 denominato “Fast Track”. Questo progetto rappresenta un passo in avanti nell’attuazione del programma “Fast Forward Operations” di Prysmian Group volto a creare stabilimenti più smart facendo leva sull’integrazione tra competenze digitali e know-how delle persone.

 

Per l’autorità francese ARCEP questa visita è stata un’ulteriore conferma del fatto che Prysmian Group investe costantemente nelle capacità dispiegate in territorio francese in termini di fibra e cavi ottici, al fine di rispondere alle crescenti esigenze del mercato” ha dichiarato Philippe Vanhille, SVP Telecom di Prysmian Group.

 

Attualmente la Francia figura tra i mercati più dinamici al mondo per quanto riguarda la produzione di fibra ottica. Al pari della maggior parte dei propri peer Prysmian Group sta continuamente investendo per incrementare la propria capacità produttiva e far fronte così all’attuale situazione di carenza di fibra sul mercato. L’impianto di Douvrin è inserito nel piano di investimenti Prysmian di 250 milioni di euro per gli impianti di produzione di fibra e cavi ottici a livello mondiale”.

 

Siamo onorati che ARCEP abbia visitato due dei più importanti impianti di Prysmian in Francia e in Europa" ha aggiunto Laurent Tardif, CEO di Prysmian Group South Europe Region.

 

Prysmian non solo vanta una solida presenza in questo paese, ma è anche attivamente coinvolto nello sviluppo delle infrastrutture per le telecomunicazioni e l'energia del paese. Attualmente stiamo anche rendendo più affidabili e sostenibili i collegamenti per la trasmissione dell’energia, attraverso lo sviluppo delle interconnessioni Francia-Spagna e Italia-Francia”.