Twitter Facebook Linkedin Youtube
Prysmian Group Italia

Italia

Prysmian Group Italia Prysmian group - logo

Prysmian - Draka - logo

SylWin1

Sfruttando la potenza del vento

SylWin1

 

Gennaio 2011 - Prysmian ha siglato con l’operatore delle reti elettriche di Olanda e Germania TenneT un contratto del valore di oltre € 250 milioni per il progetto SylWin1, che prevede il collegamento di parchi eolici offshore, situati nel Mar del Nord, alla terraferma tedesca. Raggiungendo una potenza nominale di 864 MW e una tensione pari a 320 kV in corrente continua, il progetto pone nuove pietre miliari in termini tecnologici. 

 

Prysmian è occupata della progettazione, fornitura, installazione e collaudo dei collegamenti in cavo sottomarino e terrestre, nell’ambito di un più ampio accordo siglato in consorzio con Siemens Energy. L’intero impianto collega il parco eolico offshore DanTysk, situato a circa 160 km dalla costa, alla terraferma con l’obiettivo di immettere energia prodotta da fonte rinnovabile nella rete elettrica tedesca. 

Il SylWin1 segue altri due importanti progetti assegnati a Prysmian da TenneT lo scorso anno, HelWin1 e BorWin2 , e supera i record seganti dal BroWin2. Il progetto consiste infatti di un più lungo cavo in corrente continua e rappresenta il sistema a più elevata potenza (864 MW) per la tecnologia VSC e con il più alto livello di tensione, ovvero ± 320 kV DC. Il progetto SylWin1 utilizza la tecnologia HVDC (High Voltage Direct Current) per i cavi estrusi fornita da Prysmian unitamente alla tecnologia dei convertitori Siemens HVDC Plus® per la piattaforma offshore e le stazioni a terra. Il collegamento fornito da Prysmian comprenderà cavi sottomarini e terrestri HVDC a ± 320 kV DC con tecnologia di isolamento in materiale estruso, che sono stati installati lungo un percorso di 159 km in mare e di 45 km sulla terraferma fino alla stazione di conversione di Büttel, a nord ovest di Amburgo. Il progetto comprende una connessione in cavo sottomarino HVAC estruso a 155 kV tra la piattaforma del trasformatore del parco eolico DanTysk e la piattaforma del convertitore offshore. Il sistema include inoltre cavi di segnalamento e comunicazione in fibra ottica. 

Cavi e componenti di rete sono stati prodotti presso gli stabilimenti europei HV di Prysmian. Le attività di installazione hanno avuto inizio nel 2012 e proseguiranno nel 2013. L’entrata in servizio del collegamento HVDC è attesa nel corso del 2014.