Twitter Facebook Linkedin Youtube
Prysmian Group Italia

Italia

Prysmian Group Italia Prysmian group - logo

Prysmian - Draka - logo

Special Projects

Major supplier to many of the world’s key infrastructures.

Special Projects

Western HVDC Link

 

Il progetto Western HVDC Link, che collega le reti elettriche di Scozia e Inghilterra, ha segnato un nuovo record in termini di tensione (600 kV) e vanta una capacità di trasmissione di 2200 MW, tuttora ineguagliata per i sistemi a grande distanza.

 

 


SA.PE.I

Giugno 2006 – Prysmian ha acquisito una commessa record del valore di oltre €400 milioni per la progettazione, produzione e installazione di un collegamento elettrico sottomarino ad alta tensione in corretta continua tra la Sardegna e la Penisola Italiana (SA.PE.I.), per conto di Terna Spa Rete Elettrica Nazionale, la società responsabile dell atrasmissione di energia elettrica su reti ad alta e altissima tensione in tutta Italia.


Trans Bay Cable

 

Il progetto TBC (Trans Bay Cable) riveste un’importanza strategica per lo sviluppo della Baia di San Francisco, dove la domanda di energia è costantemente in crescita. Obiettivo del nuovo collegamento è consentire la trasmissione di energia tra la East Bay, caratterizzata da una capacità di produzione in eccesso e da una rete congestionata, e gli impianti di trasmissione e distribuzione di energia di San Francisco.

 


Neptune

 

Prysmian Group ha concluso i lavori relativi al progetto Neptune, il collegamento in cavo sottomarino per la trasmissione di energia tra il New Jersey e Long Island. Realizzato da un consorzio tra Prysmian e Siemens, il collegamento ha superato con esito positivo il periodo di prova previsto ed è ora a disposizione dell'ente LIPA (Long Island Power Authority) e degli abbonati alla rete. 

 


Hudson

 

Nell'ambito di un'iniziativa volta a portare 660 MW di energia nel cuore di Manhattan, Hudson Transmission Partners, LLC ha commissionato al Gruppo un progetto del valore di oltre $ 175 milioni per lo sviluppo di un nuovo collegamento elettrico terrestre e sottomarino strategico tra New York City e la rete di trasmissione del New Jersey nell’ambito di un più ampio accordo siglato in consorzio con Siemens Energy.

 


SylWin1

 

Gennaio 2011 - Prysmian ha siglato con l’operatore delle reti elettriche di Olanda e Germania TenneT un contratto del valore di oltre € 250 milioni per il progetto SylWin1, che prevede il collegamento di parchi eolici offshore, situati nel Mar del Nord, alla terraferma tedesca. Raggiungendo una potenza nominale di 864 MW e una tensione pari a 320 kV in corrente continua, il progetto pone nuove pietre miliari in termini tecnologici. 

 


Progetti Oil&Gas

 

Che siano dislocati in Brasile, nel Golfo del Messico, nel Mare del Nord o nel Sud-Est Asiatico, i prodotti del Gruppo Prysmian sono alla base dei maggiori sviluppi dell’industria Oil, Gas&Petrochemical. In Brasile, con Petrobras come maggiore cliente, il Gruppo ha preso parte a svariati progetti progettando e fornendo tubi flessibili per l’estrazione di petrolio offshore, raggiungendo 5.000 m di profondità sotto la superficie del mare.

 


Burj Khalifa

Con i suoi oltre 800 metri che si stagliano nel cielo, la torre Burj Dubai da 500 milioni di dollari non è solo il grattacielo più alto del mondo, ma è attualmente anche il primo progetto edilizio di Dubai in cui siano stati specificati cavi Prysmian FP Plus Flex con prestazioni potenziate di resistenza al fuoco in conformità ai requisiti della normativa britannica BS5839-1:2002.  


Wimbledon

Maggio 2008 - Prysmian ha messo a segno numerosi importanti risultati nel settore strategico e ad elevato valore aggiunto dei cavi Fire Performance (FP). Tra le altre, l'azienda ha acquisito una prestigiosa commessa per la fornitura e l'installazione di cavi ad elevate prestazioni, cavi resistenti al fuoco e cavi a bassa emissione di fumi e zero alogeni (LS0H), per garantire la sicurezza degli spettatori del nuovo stadio di tennis di Wimbledon


Marina Bay Sands

Febbraio 2011 - A Singapore sono stati avviati i lavori di realizzazione del Marina Bay Sands, il resort con cui la città-Stato intende rafforzare e promuovere il proprio ruolo di meta turistica internazionale di primissimo piano. Il Marina Bay Sands è un complesso turistico che ruota attorno al casinò realizzato dal gruppo Las Vegas Sands, uno dei maggiori operatori di sale da gioco al mondo


GENESIS

 

Novembre 2009 - “Oasis of the Seas”, realizzata dalla società di costruzioni navali internazionale STX Europe per conto di Royal Caribbean Cruises L.td., è la più grande e rivoluzionaria nave da crociera che sia stata mai varata. Prysmian Group ha assicurato l'intera fornitura dei circa 5.000 km di cavi per energia e telecomunicazioni installati a bordo nave.

 


London Underground

Settembre 2011 - La metropolitana di Londra, inaugurata nel 1863, è sottoposta costantemente a interventi di ammodernamento a livello di infrastrutture, materiale rotabile e aree per i passeggeri, di potenziamento dei tratti ferroviari in superficie e di messa a norma degli accessi per i disabili. 


Istanbul Metro Line

 

Ottobre 2010 - Prysmian, ha siglato un contratto in Turchia con la società Avrasya Metro Group (AMG) per la fornitura di cavi di potenza destinati alla nuova linea metropolitana Kadiköy-Kartal di Istanbul.

 

 


CryoSat

 

Con una prospettiva del Globo assolutamente unica, i satelliti di osservazione presentano vantaggi incomparabili per aiutarci a conoscere meglio e quindi gestire e tutelare più efficacemente il prezioso ambiente della Terra, offrendo una visione istantanea di vaste aree della superficie terrestre.

 


NBN Australia

 

Gennaio 2011 - In Australia il Gruppo si è aggiudicato un importante contratto da parte dell'azienda statale NBN Co Limited per la fornitura di cavi in fibra ottica nell'ambito dello sviluppo della nuova rete nazionale a banda larga. Il valore totale della commessa, acquisita da Prysmian Telecom Cables & Systems Australia Pty Limited, supera i € 223 milioni (AUD 300 milioni) nell'arco di cinque anni, con un ordinativo di acquisto iniziale pari a € 112 milioni (AUD 150 milioni).